PFM - Storia di un minuto - 1972 Smalls14
Chi è online?
In totale ci sono 5 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

Guarda la lista completa

Statistiche
Abbiamo 610 membri registratiL'ultimo utente registrato è enrico maggiI nostri utenti hanno pubblicato un totale di 5788 messaggiin 601 argomenti
Migliori postatori
1208 Messaggi - 35%
660 Messaggi - 19%
294 Messaggi - 8%
270 Messaggi - 8%
257 Messaggi - 7%
250 Messaggi - 7%
200 Messaggi - 6%
184 Messaggi - 5%
84 Messaggi - 2%
83 Messaggi - 2%

Condividi
Andare in basso
rferrinid
rferrinid
Vice Amministratore
Vice Amministratore
Data d'iscrizione : 29.01.15
Età : 56
Località : Roma
Occupazione/Hobby : papà musicofilo
Gatto
Impianto : rega brio-r,Dynaudio DM 2/7 , Marantz cd6004 ,Teac T-H300 MKIII, Alessandro MS1 , Beyerdynamic DT990 PRO , Akg K550, Koss Porta PRO, Docet 10/D

PFM - Storia di un minuto - 1972 Empty PFM - Storia di un minuto - 1972

il Mer 14 Ott - 10:44
Alzi la mano chi non ha mai canticchiato il refrain suonato con il moog di 'impressioni di settembre' , tanto per citarvi il lato più commerciale e famoso di questo album considerato uno dei più belli degli anni '70 e massima espressione del rock progressive italiano (quando uscì fece a cazzotti  arrabbiato , con ottimi risultati in classifica , con album come Thick as a brick , Fragile , Foxtrot , rispettivamente dei Jethro Tull , Yes e Genesis).

Alzi la mano chi , invece , non lo conosce ! indifferente
Ma per questo ci siamo noi , e che stiamo a pettinare le bambole ? ok 2
Buona giornata a tutti e , come al solito , un piccolo assaggio. saluto


______________
Roberto
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum